1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.50 (1 Vote)

 

Potenza 1974/75

E' veramente bello poter interagire con i lettori. Uno dei più affezionati è Pietro di Padova che ci aiutato a riconoscere tutti i giocatori della foto che vi proponiamo oggi e relativa al campionato 1974-1975 di serie D conclusosi, come molti sapranno, con la storica vittoria dei rossoblu nello spareggio di Bari contro la Juve Stabia con rete di Nando Scarpa. Pietro ha messo a disposizione anche il suo bagaglio di ricordi e conoscenze fornendoci delle significative note tecniche dei giocatori della foto che di seguito testualmente riportiamo. 
Da sinistra in piedi - NOLE' - portiere sicuro e poco appariscente ma sempre preciso e tempestivo negli interventi. - CATALDI - centrocampista tutta sostanza e poco appariscente, uno dei capisaldi del centrocampo quell'anno... soprannominato "u' pompier". - PELLE' - attaccante agile e preciso sottoporta, velocissimo nei contropiede, allora si chiamavano ancora così e non ripartenze: non giocò molto quell'anno ma quando venne schierato si dimostrò sempre prontissimo. - CAMPAGNA - mitico e compianto Peppino, prematuramente scomparso; roccioso e tosto, piedi non da artista ma l'uomo passava raramente. - RINALDI - ala destra classica che giocava sulla linea laterale, veloce e fantasioso, non segnava molto ma sfornava assist preziosissimi per le punte. - CALIGIURI - monumentale libero, splendido senso della posizione; un lusso in serie D, e segnava pure... il mio idolo personale. Da sinistra accosciati LATORRACA - centravanti di area, baricentro basso e grande difesa della palla; memorabile la sua tripletta alla Vultur Rionero nell'incontro vinto 3-0 dai rossoblu. - SOLLINI - con Peppino Campagna il secondo mastino, difensore tutto grinta e anticipo, grande stacco di testa, con Gobbi, assente nella foto, formava una grande coppia di terzini. - SCARPA - Nando non ha bisogno di presentazione; il suo gol a Bari ci regalò la promozione ma tante volte, nel corso di quel campionato, contro il Cassino in casa, o contro la Puteolana sul neutro di Melfi ad esempio, le sue funamboliche reti ci diedero la vittoria.- SIRONI - piccolo interno di centrocampo tutto cuore e corsa; si mise in luce l'anno precedente giocando da titolare, in quel campionato ottimo rincalzo di centrocampo. - LASAGNI - mediano all'antica, l'esempio della vita da mediano, tutto polmoni e corsa; decisiva una sua rete nella vittoriosa trasferta di Giugliano dove la squadra venne assediata a lungo negli spogliatoi dai tifosi campani. Ringraziamo Pietro Di Lucchio di Padova per aver commentato con tale dovizia di particolari e competenza questa bella foto, ci auguriamo di poter avere altri suoi contributi in futuro

LASCIA UN COMMENTO 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy