Archiviato il 330° pareggio per 1 a 1 della sua storia in un campionato di calcio, al Potenza non resta che concentrarsi sulla prossima sfida che la vedrà ospite della squadra più enigmatica di questo girone, la Viterbese Castrense.

La squadra laziale ha cominciato il suo torneo molto in ritardo rispetto alle altre nella speranza di riuscire a rientrare nel girone B e di evitare trasferte chilometriche. Speranza andata vana e pertanto la sua prima partita l’ha giocata soltanto ad inizio novembre, ovvero due mesi più tardi rispetto alle altre squadre. Il risultato è stato che la squadra gialloblu si è ritrovata con scarsa condizione fisica e senza ritmo gara in un campionato dove le altre formazioni erano già entrate in forma e così ha inanellato una serie di sconfitte che l’hanno relegata, dopo 8 partite, all’ultimo posto. C’è da dire che nelle ultime uscite la Viterbese si è dimostrata molto più ostica di quanto non lo fosse all’inizio e, dopo aver impattato con due squadre tutt’altro che facili come la Casertana e il Trapani, ha sonoramente bastonato il Bisceglie con un secco 4 a 0.

A quanto pare gli uomini di Sottili stanno lentamente acquisendo condizione fisica e e schemi di gioco tanto da renderla squadra molto pericolosa. C’è da dire anche che i laziali mercoledì scorso hanno potuto riposare per il rinvio della gara contro il Catanzaro. Potranno pertanto contare su una condizione migliore rispetto ai potentini, certamente più provati dopo le due battaglie con Cavese e Trapani, e, se aggiungiamo che i cinque punti in classifica fin qui ottenuti sono stati conquistati tutti al “Rocchi”, sarà bene che i rossoblu non prendano sottogamba questa trasferta che sarà certamente molto più impegnativa di quanto i numeri della classifica non facciano pensare. Inoltre non saranno della partita due pedine molto importanti per i lucani, ovvero França e Dettori, entrambi squalificati.

Così, mentre il presidente Caiata "sale agli onori della cronaca" per la sfuriata nel post-gara col Trapani, ai ragazzi di Raffaele non resterà che provare di essere tutto tranne che una squadra di terza categoria (a detta  del signor Nicolò Cipriani di Ancona), a meno che il giudice di gara non intendesse dire "terza serie", in pratica: “siete professionisti, dovete accettare le decisioni  dell’arbitro”. E dopo questa bella “pezza a colore”, tanto per stemperare gli animi visto che il Natale si avvicina, andiamo a vedere quelli che sono i precedenti tra Potenza e Viterbese.

Il conto in questo caso è presto fatto perché le due squadre si sono affrontate in totale soltanto quattro volte nelle stagioni 70/71, in serie C, e 2005/06, in serie C/2. Il bilancio è in assoluta parità, una vittoria per parte, entrambe ottenute in casa, e due pareggi.

Ma vediamo nel dettaglio le partite giocate a Viterbo:

Viterbese Potenza 70/71 Serie C 1 - 1
Viterbese Potenza 05/06 Serie C2 1 - 0

 

Le vittorie a tavolino del Potenza

La Canzone: Potenza nel cuore

Il Video

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

A tanto così...

Il Catania mette il lucchetto

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Catanzaro 65
Juve Stabia 63
Trapani 60
Miglior difesa
J. Stabia 18
Catania 29
Monopoli 31
Peggior Attacco
Bisceglie 22
S. Leonzio 32
Vibonese - Rieti 33
Peggior Difesa
Paganese 72
Cavese 50
Rende 45

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy