La 25^ giornata di campionato si è chiusa con la vittoria della Reggina in casa del Siracusa per due reti a zero e con il primo gol in amaranto di Strambelli. Il Potenza dovrà affrontare nel turno infrasettimanale proprio i calabresi di Reggio e il suo recente passato.

I rossoblu, reduci da una prestazione non proprio esaltante contro il Rende, complice l’espulsione del suo bomber França, arriveranno sullo "Stretto" privi proprio del suo miglior realizzatore e anche di Leandro Guaita, fermato da un problema al piede. Oltre ai due sudamericani non saranno della partita Ricci e Sales, fermati per un turno di squalifica dal giudice sportivo.

Andare a Reggio e dimenticare al più presto il Rende, questo è l'imperativo. Per il tecnico rossoblu Raffaele brucia molto il pareggio casalingo di domenica scorsa soprattutto perché, a suo dire, palesemente condizionato da un brutto arbitraggio. A onor del vero però bisogna ammettere che il fallo di França, per quanto la sua entrata non fosse dettata dall'intenzione di far male, è stata ingenua e anche pericolosa, considerando la parte della gamba colpita dai tacchetti del numero 9 lucarioca.

Per fortuna il pareggio non ha cambiato praticamente nulla in classifica; la sconfitta della Casertana e del Monopoli e il pareggio della Vibonese, lasciano le distanze praticamente invariate. Più pericoloso è quello che sta accadendo alle spalle del Potenza, la Virtus Francavilla e, soprattutto, la Viterbese si stanno avvicinando pericolosamente. I laziali hanno cinque partite in meno rispetto ai lucani, ovvero 15 punti ancora in gioco e solo sei lunghezze di svantaggio. Mercoledì al Granillo i ragazzi di Raffaele dovranno fare un’altra grande prestazione per cercare di rimanere agganciati al treno dei play off.

Undici le partite disputate in campionato tra Reggina e Potenza a cominciare dal lontano 34/35 e un bilancio tutto a favore degli amaranto, con 5 vittorie a 1 e 5 pareggi. L'ultima volta al Granillo  finì 1 a 0 per i padroni di casa.(stagione 93/94, gol di Poli al 54°).

Ma vediamo in dettaglio le sfide in terra calabra tra Reggina e Potenza.

Reggina Potenza 34/35 I divisione 1-1
Reggina Potenza 48/49 Serie C 1-0
Reggina Potenza 52/53 IV Serie 2-1
Reggina Potenza 61/62 Serie C 2-0
Reggina Potenza 62/63 Serie C 0-0
Reggina Potenza 65/66 Serie B 0-1
Reggina Potenza 66/67 Serie B 0-0
Reggina Potenza 67/68 Serie B 0-0
Reggina Potenza 75/76 Serie C 0-0
Reggina Potenza 92/93 Serie C1 2-0
Reggina Potenza 93/94 Serie C2 1-0

 

Le vittorie a tavolino del Potenza

La Canzone: Potenza nel cuore

Il Video

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

A tanto così...

Il Catania mette il lucchetto

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Catanzaro 65
Juve Stabia 63
Trapani 60
Miglior difesa
J. Stabia 18
Catania 29
Monopoli 31
Peggior Attacco
Bisceglie 22
S. Leonzio 32
Vibonese - Rieti 33
Peggior Difesa
Paganese 72
Cavese 50
Rende 45

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy