Ripartire da Rende! Questo l’imperativo che regna in casa rossoblu. Dopo gli ultimi due pareggi che hanno lasciato una scia di polemiche protrattasi per tutta la settimana, il Potenza è chiamato a dare una risposta a quanti cominciano a dubitare della consistenza della squadra.

In realtà nulla, o quasi, è cambiato dalla bella prova di Bisceglie, in fondo i punti dalla vetta sono soltanto due e le squadre nel giro di tre punti sono passate da 9 a 7, il che significa che non è facile per nessuno.

A Rende dunque, anzi, a Vibo Valentia con la voglia di tornare ad avere un ruolo da protagonista, proprio come un anno fa, quando, contro i biancorossi calabresi, cominciava l’avventura lucana di mister Raffaele chiamato a risollevare le sorti dei rossoblu.

Quel 13 ottobre il Potenza si presentava al "Lorenzon" con soli due punti in classifica mentre i calabresi di punti ne avevano 8. Era la sesta giornata.

Dopo un anno le parti si sono invertite. Il Rende prova a ripartire con un nuovo allenatore dopo l’esonero di Andreoli. Ultimo, con un solo punto in classifica, con il peggiore attacco del campionato (3 gol in sei gare), 14 gol subiti (seconda peggiore difesa del girone), reduce da un sonoro 5 a 1 in casa della Paganese. Questi sono i numeri dei biancorossi, un avversario che ha fame di punti, proprio come il Potenza.

Otto i precedenti tra le due squadre in terra calabra che diventano dodici se consideriamo anche la coppa Italia.

In campionato si contano 3 vittorie per il Potenza e 5 per il Rende. In coppa sono tre le vittorie per i calabresi e una sola per il Potenza.

La prima sfida tra Rende e Potenza risale alla stagione 78/79, campionato di serie C/2. Quella partita finì 1 a 0 per i padroni d casa con gol di De Blasi al ’26, ma era un altro Rende, infatti quella stagione vinse il campionato, mentre il Potenza si piazzò al quinto posto.

 

 

La prima vittoria in trasferta del Potenza contro i biancorossi risale invece alla stagione 00/01, campionato di serie D. I rossoblu si imposero per due reti a zero con gol di De Solda (nella foto) al ’50 e di Tortora al ’61.

 

 

Ma ecco in dettaglio i precedenti tra Rende e Potenza

Rende Potenza 1978/79 Serie C/2 1-0
Rende Potenza 1984/85 Serie C/2 1-0
Rende Potenza 1987/88 Interregionale 2-1
Rende Potenza 1999/00 Serie D 0-2
Rende Potenza 2004/05 Serie C/2 3-0
Rende Potenza 2005/06 Serie C/2 3-1
Rende Potenza 2006/07 Serie C/2 1-2
Rende Potenza 2018/19 Serie C 0-2

 

Le vittorie a tavolino del Potenza

Prenota la maglia storica del Potenza

Il Video

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

i Solidi Noti

Catanzaro - Potenza. I precedenti

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Vibonese - Paganese 19
Reggina - Viterbese - Catania 18
Bari 16
Miglior difesa
Potenza 2
Reggina 6
Monopoli - Bari - Casertana 9
Peggior Attacco
Rende 4
Bisceglie 6
Cavese 7
Peggior Difesa
Rende 22
Rieti 21
Catania 19

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy