La sconfitta di Bari fa perdere al Potenza la seconda piazza in campionato, scavalcato dal Monopoli e, allo stesso tempo, raggiunto in classifica proprio dal Bari. Comunque, a parte qualche sbavatura, il campionato dei lucani resta di altissimo livello, terzo posto, 36 punti, una media di 2 punti a partita, 0,5 punti in più a gara rispetto alle prime 18 partite dell’anno scorso (della gestione Raffaele). Una squadra in crescita, sia nel gioco che nella mentalità, a cui, forse, manca soltanto maggior concretezza o, forse, soltanto un po’ di buona sorte in più e degli arbitraggi migliori.

Domenica al Viviani arriva la Paganese, fresca vincitrice per 3 a 1 del recupero contro il Catania. I campani si trovano in decima posizione a 28 punti e possono vantare il terzo attacco del campionato con 30 reti segnate, anche se la difesa non sempre si è dimostrata solida, 25 gol subiti. Quindi, una squadra a cui piace giocare senza troppi tatticismi, con un attaccante, Scarpa, che richiama alla mente dei tifosi rossoblu, un Potenza di qualche anno fa.

Otto le gare tra Potenza e Paganese giocate in casa dei lucani. I campani non sono mai stati un ostacolo “facile” per i potentini, infatti il bilancio vede in leggero vantaggio il Potenza con due vittorie a una e cinque pareggi.

L’ultima vittoria casalinga del Potenza risale a ben 35 anni fa. Stagione 1984/85, i ragazzi di Triani, in dieci per l’espulsione di Squicciarini, si imposero per una rete a zero con gol di Pierobon al ’59. Era la prima partita di un campionato molto sofferto, in cui i lucani riuscirono a salvarsi all’ultima giornata grazie al pareggio contro il Siracusa e alla contemporanea sconfitta dell’Alcamo a Ischia.

 

Tra Potenza e Paganese si conta anche una gara giocata sul neutro di Melfi nel campionato 74/75, per squalifica del Viviani. Quell’anno è ben impresso nei ricordi dei tifosi meno giovani, perché si tratta della famosa stagione dell’indimenticabile spareggio di Bari contro la Juve Stabia.

La partita con la i biancoazzurri finì 1 a 1, con un Potenza costretto a rincorrere gli avversari passati in vantaggio e riacciuffati grazie a un rigore trasformato da Savarese. Le cronache parlano anche di un’aggressione al pulmann della Paganese durante il rientro, come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno:”Quasi giallo alla fine della gara. La squadra campana ha lasciato gli spogliati dopoo circa un’ora. Mentre il convoglio stava rientrando sembra che alcui tifosi abbiano cercato di colpire il pullman con pietre”.

 

 

L'ultimo incontro risale alla stagione passata e si è concluso ancora per 1 a 1, con le reti di Emerson, al suo primo gol in rossoblu, e il pareggio di Piana, ma in panchina non sedeva mister Raffale.

 

Ecco in dettaglio tutte le partite tra Potenza e Pagani giocate in terra lucana

Potenza Paganese 33/34 II Div. Campana 2 - 1
Potenza Paganese 73/74 Serie D 0 - 0
Potenza Paganese 74/75 Serie D 1 - 1
Potenza Paganese 79/80 Serie C2 1 - 1
Potenza Paganese 84/85 Serie C2 1 - 0
Potenza Paganese 03/04 Serie D 0 - 1
Potenza Paganese 08/09 I Divisione 0 - 0
Potenza Paganese 18/19 Serie C 1 - 1

 

Le vittorie a tavolino del Potenza

La maglia storica del Potenza

La prima vittoria del Potenza in B

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

La fortuna aiuta l'Audace

Reggiana - Potenza. I precedenti

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Bari - Reggina 54
Vibonese 48
Catanzaro 41
Miglior difesa
Reggina 19
Monopoli 22
Potenza 23
Peggior Attacco
Rende 19
Bisceglie 21
Cavese 24
Peggior Difesa
Rieti 64
Rende 50
Sicula Leonzio 46

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy