1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

 

Potenza - Martina: La gioia dopo un gol

a gioia dopo un gol. Scarpa, Savastio e Magni festeggiano Cucurnia (nascosto) dopo una sua rete nel campionato 1981-82 durante la partita Potenza-Martina 3 a 1.
Il gol è il momento di massima gioia in una partita, un'emozione intensa che accomuna calciatori e tifosi insieme. Di contro suscita sentimenti di sconforto nella squadra che lo ha subito. In letteratura vari poeti e scrittori hanno espresso la loro opinione sul gioco più bello del mondo.
Il grande scrittore argentino Eduardo Galeano affermava che "Per quanto i tecnocrati lo programmino perfino nei minimi dettagli, per quanto i potenti lo manipolino, il calcio continua a voler essere l'arte dell'imprevisto ". 
Ma la vera essenza del gioco del calcio può essere sintetizzata dalla frase dello scrittore brasiliano Edilberto Coutinho: " Perché lo scrittore scrive sempre delle sue passioni. E l'uso che in certi casi le dittature fanno del calcio non invalida il gioco, la forza magica della sua bellezza e della sua emozione. Che continuano a prevalere. Perché il calcio, come la letteratura, se ben praticato, è forza di popolo. I dittatori passano. Passeranno sempre. Ma un gol di Garrincha è un momento eterno. Non lo dimentica nessuno".

Ringraziamo l'ex calciatore del Potenza Sauro Magni per averci gentilmente inviato questa bella immagine.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy